29 Settembre 2013 17:54

LINE..cos’è?!?

LINE, una fusione tra Whatsapp, Viber e facebook 


Partiamo subito col dire che non si tratta di un vero social network, ma LINE si presenta come un’applicazione che integra i messaggi gratuiti, come Whatsapp, le chiamate gratuite, come Viber, e una timeline in stile facebook. L’unica cosa da fare sarà installare l’applicazione su smartphones, qualsiasi sia il suo sistema operativo, e il client desktop su PC o Mac. E il gioco è fatto.

LINENAVER JAPANCategoria: Social network

LINE è un’applicazione molto famosa in Giappone, che recentemente ha messo il piede in Europa e facendo molto parlare di se. Come mai? Per il semplice motivo che LINE è un’applicazione gratuita con molte features già presenti in altre applicazioni ben più famose e utilizzate qui in Italia e nel resto del mondo, ma che racchiude il tutto in un’unica e sola “icona“. Iniziamo quindi a vedere com’è strutturata l’app per poi cercare di capire quali sono i punti di forza e quelli di debolezza di LINE. Una volta scaricata e installata da App Store, non dovremo far altro che avviarla per avere la prima schermata principale, ovvero quella di registrazione al servizio. Dovremo inserire il nostro numero di telefono, la nostra mail, una password e un eventuale nickname. Accettati i termini di servizio ecco che compare il vero e proprio cuore dell’applicazione. Sono 4 i tab principali in basso: Friends, Chats, Timeline e More.

Partiamo quindi dal primo tab a sinistra per poi andare ad analizzare i restanti tre verso destra. Friends non è altro che l’elenco dei nostri contatti della rubrica che hanno installato LINE, in un procedimento analogo a Whatsapp. Una volta che abbiamo selezionato il contatto abbiamo la possibilità di eseguire tre azioni: chiamare, mandare un messaggio in chat e vedere la home del contatto. La home del contatto? Qualcosa suona familiare a facebook. Avremo quindi la possibilità di poter condividere, direttamente dal nostro profilo, foto e pensieri proprio come avviene sul social network più famoso del mondo, ma in un modo più privato. Ma cerchiamo di spiegare un attimo il perchè di questa scelta.

L’applicazione si avvale dei dati salvati nella propria rubrica telefonica per creare connessioni con la propria rete di contatti ‘Reali’ perche’ effettivamente incontrati o presenti nella rubrica telefonica. I creatori di LINE sono infatti convinti che la primaria differenza tra LINE e Facebook risieda nella qualita’ del Social Graph (il modello usato per connettere persone che si ‘conoscono’). LINE, infatti, si avvale delle connessioni tra utenti che che fanno parte di una ‘Real Social Graph’, connessioni sociali reali con persone di cui si conosce il numero di telefono o che si e’ incontrate almeno una volta, mentre Facebook sia interamente costruito su di un ‘Virtual Social Graph’ – una rete di connessioni piu’ deboli di quelle ‘Reali’ e piu’ strette di LINE. Ecco spiegato il motivo di un successo che piano piano sta arrivando anche con noi europei.

Passiamo poi al tab Chats, che ci darà l’elenco delle chat con i nostri amici. Analizziamo invece la schermata che si presenta durante una chat. Abbiamo anche in questo caso le classiche nuvolette, una grigia per il messaggio ricevuto con annessa vignetta del contatto con cui ci stiamo scrivendo, e l’altra verde per il messaggio spedito. Avremo anche la possibilità di inviare le emoji interne dell’applicazione, degli stickers (potete visionarne alcuni nell’immagine qui sopra) e delle emoticons. Se non vi piacciono potete sempre utilizzare quelle di default di iOS. Sempre nella schermata di chat, in alto a destra, è presente una frecccia rivolta verso il basso, che se cliccata aprirà un menù a tendina con le seguenti opzioni: chiamata gratuita, aggiungi un amico alla chat, togli le notifiche per questa chat, blocca il contatto, modifica il nome e impostazioni chat, dove potremo cambiare il wallpaper di sfondo ed esportare la chat via mail oppure utilizzare altre app come Goodreader o iFiles.

Dal menù a tendina abbiamo fatto partire una chiamata col contatto, sotto rete wifi, e la qualità è stata abbastanza buona, si notano a volte parecchi rallentamenti che portano a non capire intere frasi. Abbiamo effettuato la chiamata sotto rete 3G e il risultato è stato alquanto pessimo. Di sicuro Viber è molto più performante sia sotto rete 3G che in wifi. Per concludere il discorso chat, le notifiche si comportano bene sia a chat aperta che a telefono spento.

Ecco adesso una delle caratteristiche più interessanti di LINE: la Timeline. Non aspettatevi quel groviglio incasinato di link, pagine sponsorizzate e altre cavolate simili. Qui avremo solamente stati o foto pubblicati da noi o dai nostri amici in rubrica, senza avere la possibità di condividerli. Come detto prima, una timeline un po’ più intima e privata. Che possa piacere un progetto del genere? Chi lo sa, bisogna vedere innanzitutto quanti dei jostri contatti scaricano LINE ma sopratutto quanto viene utilizzata la timeline. Momentaneamente ho circa 10 contatti che usano LINE, ma la timeline è composta solo da mie foto o stati che scritto di prova. E non è un buon segno.

Passiamo poi all’ultimo tab, il More. Qui, senza andare troppo per le lunghe, avremo le impostazioni generali dell’applicazione, ci sarà la possibilità di invitare i nostri amici tramite sms, la nostra home e poi due icone di due app della NAVER che ci rimanderanno all’App Store così, se vogliamo, possiamo scaricarle gratuitamente.

Uno dei grandi vantaggi di LINE è che può essere installata su tutti gli smartphones, qualsiasi esso sia il suo sistema operativo: iOS, Android, Windows Mobile e Blackberry non fa alcuna differenza. Altro caratteristica interessante è la possibilità di avere il client desktop per Mac e per Windows, così da poter continuare una conversazione dal nostro iPhone al nostro PC, grazie alla sincronizzazione (quasi) automatica della chat. Così come avviene con iMessage di Apple. Purtroppo però il client desktop non dispone di tutte le funzioni appena descritte, ma avrà solamente a disposizione il tab Chat. Line è disponibile gratuitamente su App Store.

Commento: l’applicazione qui descritta è sicuramente molto buona sia dal punto di vista grafico, molto carina e pulita l’interfaccia, sia dal punto di vista delle performance, poichè non sono stati riscontrati ne bug e ne crash durante l’utilizzo. Altro punto a favore la possibilità di installarla gratuitamente sia su smartphones che su PC, così da mettere in contatto più persone possibili. Gli unici difetti che abbiamo trovato sono invece una scarsa qualità delle chiamate e la poca personalizzazione del client desktop.

Pro:

  • Applicazione gratuita
  • Installabile su qualsiasi sistema operativo, compreso il PC

Contro:

  • Scarsa qualità delle chiamate VoIP
  • Poca personalizzazione del client desktop

fonte:http://www.iphoneitalia.com/line-una-fusione-tra-whatsapp-viber-e-facebook-la-recensione-di-iphoneitalia-436259.html
AttivitàTecnologiaLINE..cos’è?!?